BOMERANO - AGEROLA

 

HOME | MAPSITE | ABOUT US | HISTORY | GUIDES | LINKS | CREDITS | MAPS | EVENTS | REGISTER | PORTAL

   
 

BOMERANO

 

Nella piazza dedicata a Paolo Capasso, medaglia d'oro alla memoria per le gesta eroiche compiute durante la battaglia del Carso della prima guerra mondiale, si può subito ammirare la chiesa di San Matteo Apostolo, risalente al XVI sec. ricca di opere d'arte, tra cui spicca un crocifisso ligneo del XV sec. proveniente dall'ex monastero di Santa Teresa in Campora, il soffitto ligneo del XVII sec. del Di Maio e tele del Regolia risalenti al XVII-XVIII sec. Nelle vicinanze della piazza si può visitare la chiesetta dell'Immacolata Concezione, risalente al XVIII sec. Proseguendo per via Pincipe di Piemonte troviamo la chiesa di tutti i Santi, risalente al XII sec., ove si può ammirare una pala d'altare del Regolia del XIV sec. Circa 700 metri dopo dalla suddetta chiesa si raggiunge il Parco Corona, area verde attrezzata, dal cui belvedere si può ammirare l'ntera Costiera Amalfitana. Seguendo sempre la stessa direzione, da via Casalone, si possono scorgere stupendi panorami del Sentiero degli Dei e dei Faraglioni di Capri, all'altezza del campo sportivo, imboccando la strada "Sentiero degli Dei" e  poi il Sentiero Pennino, si può giungere nella zona delle Grotte di Santa Barbara che uniscono alla bellezza geomorfologica un interesse storico e artistico, legato ai ruderi di un eremo monastico e di una chiesa medioevale con tracce di affreschi. Al ritorno, è possibile ripercorrere lo stesso sentiero fino al campo sportivo, e nel suo tratto finale svoltare a sinistra e raggiungere la Piazza P. Capasso.

 

 

In the piazza which honours captain Paul Capasso, gold medal to the memory for his heroic deeds at the battle of the Carso during the first wolrd war, stand to admired the church of ST. Matteo Apostolo, dating back to the 16th century, rich with work of art like the 15th century wooden crucifix originally belonging to former monastery of Saint Teresa in Campora, the wooden ceiling by Di Maio and Regolia's paintings dating back to the 17th-18th century. In the vicinity of the Piazza is the "chiesetta dell'Immacolata Concezione" 12th century, containing a valuable 18th century wooden statue. Continuing on via Principe Di Piemonte on the right is the "Church of Tutti i Santi" 12th century, with an altarpiece by Regolia 17th century, and a 14th century fresco. About 700 meters away from the church, on the right, a crossroad leads to Parco Corona, equipped green area, from whose viewpoint the whole Amalfi Coastline can be admired. Following the same direction and reaching via Casalone there are stupendous panoramas of the "Sentiero degli Dei"  (the path of the Gods and of Capri's Faraglioni and the whole Sorrentine Peninsula. Past the football stadium and turning to the left is the road leading to the Path of the Gods and the Pennino Path, leading also to the "Caves of Santa Barbara" cluster which combines geomorphological beauty and historycal artistical interest due to the presence of monastic hermitage ruins and of medieval churh with traces of frescos.

 

VIDEO: HIGH - LOW

 
   

HOME | MAPSITE | ABOUT US | HISTORY | GUIDES | LINKS | CREDITS | MAPS | EVENTS | REGISTER | PORTAL

 

BOMERANO - AGEROLA AGEROLA