PIANILLO - AGEROLA

 

HOME | MAPSITE | ABOUT US | HISTORY | GUIDES | LINKS | CREDITS | MAPS | EVENTS | REGISTER | PORTAL

   
 

PIANILLO

 

Da "Piazza Municipio" che prende il nome dall'antica sede comunale dove verrà allestito il museo civico, si prende via Roma fino ad arrivare alla chiesa di San Pietro Apostolo, edificata intorno al XIII sec. e risistemata nel '700. All'interno ospita la cappella di S. Antonio Abate protettore di Agerola e, fin dall'antichità il sio porticato d'ingresso ospitava il consiglio comunale. Si possono ammirare opere d'arte del XVIII-XIX sec. nell'attigua cappella della Madonna del Carmine una tavola lignea del XVI sec. Nel tesoro della chiesa, è conservata una pregevole croce processionale argentea del XV sec. Uscendo dalla chiesa ritornando pochi passi indietro, sotto un portico, si sale per via S. Antoniello tipica stradina di campagna, fiancheggiata da orti e da vigneti fino ad arrivare alla chiesa di S. Maria la Manna, risalente al XIII sec. anche se rifatta nel XVIII sec., è l'unica a conservare il portico d'ingresso tipico delle antiche chiese di Agerola. All'interno il pavimento maiolicato di Vietri del XVIII sec., con pietre tombali del XV sec. Il soffitto dipinto d'epoca Barocca, sull'altare in finti marmi policromi troneggia una Madonna di marmo del XIV sec. opera di Nicola da Monteforte. Per chi volesse è possibile visitare la vicina chiesa di S. Nicola di Bari in località Ponte che conserva una pala d'altare del Vaccaro tele e statue del XVII-XVIII sec.

 

 

From "Piazza Municipio" named after the ancient city-hall (future civic museum) via Roma leads  to the church of St. Pietro Apostolo built around the 13th century and rebuilt in the 18th century. Inside is the chapel of St. Antonio Abate, patron of Agerola and portico which in antiquity hosted the town counsel. Work of art from 18th and 19th century can be admired in the adjoining Lady of the Carmine chapel including a wooden table from the 16th century. The church  also treasures an exquisite 15th century processional silvery cross. Leaving the church, returning few footsteps back, under a portico to the left, starts Sant'Antoniello St., typical litle countryrooad lined with gardens and vineyards up to the church of Santa Maria la Mannna dating back to the 13th century, which eventhough rebuilt in the 18th century, still mantains intact the portico, the only example of Agerola's ancient churches typical entry. Inside are interesting 18th century majolicated floor, 15th century tombs stones, Baroque painted ceiling and on the altar, amidsts (false) polychromic marbles, is enthroned amarble statue of our Lady with Child (14th century), Nicola from Monteforte masterpiece. The neaby church of San Nicola di Bari, in the hamlet of Ponte can be also visited. Interesting an altarpiece of Vaccaro and 17th-18th century paintings and statue.

 

VIDEO: HIGH - LOW

 
   

HOME | MAPSITE | ABOUT US | HISTORY | GUIDES | LINKS | CREDITS | MAPS | EVENTS | REGISTER | PORTAL

 

PIANILLO - AGEROLA AGEROLA