SAN LAZZARO - AGEROLA

 

HOME | MAPSITE | ABOUT US | HISTORY | GUIDES | LINKS | CREDITS | MAPS | EVENTS | REGISTER | PORTAL

   
 

SAN LAZZARO

 

Due imponenti lecci sembrano far da sentinella a quello che resta del castello del Generale Avitabile. Il portale d'ingresso su cui è apposto il suo motto "O BEATA SOLITUDO O SOLA BEATITUDO", basta però a far capire che cosa potesse essere il palazzo costruito da questo avventuriero e abbattuto poi durante il Fascismo. Al suo fianco si erge la chiesa della Santissima Annunziata al cui interno in stile barocco con volte a croce tipiche della costiera si possono ammirare oltre a statue lignee e tele del XVIII-XIX sec. una bella croce marmorea bifacciale di epoca medievale e una pila dell'acqua santa di epoca romana. Mentre nell'attigua cappella del Santissimo Sacramento campeggia una statua lignea della Madonna delle Rose del XV sec. Usciti dalla chiesa e svoltando a destra si imbocca via Miramare, la strada che conduce al belvedere e che ispirò Salvatore di Giacomo a scrivere la famosa lirica "LUNA DI AGEROLA"; imboccando la stradina che regala una stupenda vista sulla Costa Amalfitana, si giunge al Parco Colonia Montana. Tre ettari di parco verde posti come una terrazza sulla costa e da dove si ammira tutt'Agerola. Al centro, nello stesso posto dove si eregeva il Castello del Generale AVITABILE, i ruderi della Colonia Montana con altorilievi di epoca fascista del Pellini. Dopo questa sequenza di panorami, ritornando su via Miramare si imbocca via Radicosa, che conduce ai ruderi del Casino Lauritano, risalente all'epoca della Repubblica Marinara, posto a baluardo su uno degli scenari più belli del mondo. Da  qui si possono ammirare Amalfi, Ravello, Scala e, sullo sfondo, punta Licosa nel Cilento.

 

AGEROLA - COLONIA MONTANA "PRINCIPE DI PIEMONTE"

 

 

Two imposing holm-oaks seems guarding sentinels ogf General Avitabile's Castle ruins. The entry Portal on which is affixed his witticism "OR BLESSED SOLITUDE OR ONLY BEATITUDE", gives enough of an idea of the original palace built by this adventurer which was demolished during Fascism. On the left side is the Church della Santissima Annunziata whose interior is built in Baroque style with crossed vaults typical of the Coastline; inside can be admired 18th and 19th century wooden statues and paintings, a beatiful marmorel medieval times double-faced cross and roman holy water baptistery. While the adjoning chapel of the Holy Sacrament is dominated by a 15th century wooden statue of Our Lady of the Rose. Leaving the church and turning to the rght via Miramare leads to the belvedere that inspired Salvatore Di Giacomo to write the famous lyric "Moon of Agerola" and taking the little pathway with a stupendous sight on the Amalfi Coastline you will reach the Park of the  Colonia Montana, a three hectares green park situated like a terrace on the coast and from where where all Agerola can be viewed. To the center, in the same place where once stood General Avitabile's castle are now the ruins of the Colonia Montana, with Fascist high reliefs by Pellini. After this sequence of panoramas returning on via Miramare take, via Radicosa to the right, reaching in a short while the Lauritano Casino ruins dating back to the seafaring Republic, placed to rampart on one of the most beautiful sceneries in the world. From here Amalfi and Ravello can be seen and on the back-ground Licosa Point in the Cilento.

 

AGEROLA - COLONIA MONTANA "PRINCIPE DI PIEMONTE"

 

VIDEO: HIGH - LOW

sce
   

HOME | MAPSITE | ABOUT US | HISTORY | GUIDES | LINKS | CREDITS | MAPS | EVENTS | REGISTER | PORTAL

 

SAN LAZZARO - AGEROLA AGEROLA